Disegnare con i doodle

Spread the love

La tecnica dei doodle è una tecnica di disegno che ha spopolato in tutto il mondo negli ultimi anni.
Il termine doodle significa letteralmente scarabocchiare e identifica quei disegni che ciascuno di noi ha realizzato almeno una volta sul bordo di un bloc notes durante una chiacchierata al telefono.
Con il doodle non serve essere bravi a disegnare: è sufficiente avere voglia di mettersi in gioco e provare a creare la propria composizione di scarabocchi.

Abbiamo già parlato di doodle nell’articolo “3 modi per rilassarsi con il disegno“. Oggi vediamo, nello specifico, come creare il proprio personalissimo doodle!

Un’idea per iniziare potrebbe essere quella di scegliere un tema che ci appassiona: giardinaggio, musica, cinema, cucina… Non c’è limite alla fantasia!
Stabilito il tema che vorremmo mettere su carta, pensiamo a quali elementi potrebbero rappresentarlo al meglio.

GLI ELEMENTI DEI DOODLE

Cosa c’è di più bello di un dolce risveglio?
Per il primo argomento abbiamo scelto di prendere come riferimento il tema “colazione”. Pensiamo a quali elementi possono identificarlo e andiamo a stilare una lista: croissant, marmellata, latte, caffé, ciambelle, muffin…
Stilata la lista, iniziamo a fare una rappresentazione sintetica e stilizzata dei singoli elementi.
In questo lavoro di “sintesi del tratto” potrebbe venirci in aiuto l’articolo Disegnare kawaii oppure Disegni semplici ma d’effetto.

Terminata la prima fase di sketch, dovremmo arrivare ad avere una serie di elementi come questi:

disegnare i doodle - colazione
disegnare i doodle – colazione

Ricordate: non è importante che gli elementi siano belli, estremamente dettagliati e precisi. Lasciate la mano libera di muoversi sul foglio. È questo lo spirito dei doodle!

COMPORRE GLI ELEMENTI DEL DOODLE

Ricapitolando: abbiamo scelto un tema, abbiamo stilato una lista di elementi da “scarabocchiare” inerenti l’argomento, dopodiché li abbiamo disegnati.
Ora possiamo inserirli in un’unica composizione. Scegliamo una cornice e iniziamo a disporre al suo interno i nostri elementi.
Andiamo ad avvicinarli e sovrapporli per creare un effetto di “sovraffollamento visivo“. Dopo averli ridisegnati tutti nella nuova disposizione, riempiamo anche gli spazi vuoti con piccoli elementi che creino ulteriore movimento.

disegnare i doodle - colazione in una composizione a cuore
disegnare i doodle – colazione in una composizione a cuore

Di seguito un altro esempio di Doodle a tema Halloween

disegnare i doodle - fantasmini in una composizione a tema Halloween
disegnare i doodle – fantasmini in una composizione a tema Halloween

Ora tocca a te, realizza il tuo doodle!
Se vuoi metterti alla prova con le idee proposte sul sito, iscriviti al nostro gruppo Facebook cliccando qui.

Scopri anche gli altri articoli della sezione tutorial/collaborazioni creative

I lavori dalla community