Mappe illustrate per lo studio

Spread the love

Poco più di un anno fa abbiamo visto insieme come rafforzare i concetti appresi nello studio implementandoli con i disegni.
Oggi ci ricolleghiamo al concetto apprendimento/memoria visiva in maniera diversa. Vediamo infatti come realizzare delle mappe illustrate partendo da specifiche parole chiave.

Mappe illustrate per lo studio

Come già detto precedentemente, è ormai risaputo che l’utilizzo delle immagini come strumento di integrazione al testo agevola lo studio. Ecco perché i libri scolastici (soprattutto quelli delle elementari) sono così pieni di fotografie e illustrazioni.
Sfruttando la memoria visiva creiamo un legame più forte con i contenuti che stiamo apprendendo. Colori, immagini, forme: tutto ci aiuta a rendere più chiaro e facilmente memorizzabile il concetto.

Per poter realizzare una mappa concettuale illustrata dobbiamo innanzitutto identificare quelle parole chiave che ci consentano di riportare alla mente i vari momenti della storia.
Nel caso del Piccolo Principe, ad esempio, Marta ha prima suddiviso la storia in singole parti dando poi un titolo a ciascuna di esse.
I titoli saranno le parole chiave che ci aiuteranno a capire quale immagine illustrare per memorizzare la scena.

Per il Piccolo Principe abbiamo suddiviso la storia nelle seguenti scene:

  1. Il Boa che mangia l’elefante
  2. l’aereo precipitato
  3. il Piccolo Principe
  4. La pecora nella casetta
  5. L’asteroide B612
  6. Il baobab
  7. La rosa
  8. Il re
  9. Il vanitoso
  10. L’ubriacone
  11. L’uomo d’affari
  12. Il lampionaio
  13. Il geografo
  14. La volpe
  15. Il controllore
  16. Il mercante di pillole
  17. Il deserto
  18. Il pozzo
  19. Il serpente

A questo punto per ciascun titolo è stata disegnata un’immagine identificativa che è stata poi inserita all’interno del foglio in ordine cronologico (nel nostro caso abbiamo lavorato in maniera circolare, senso orario).
Infine, a ciascuna voce abbiamo aggiunto un numero per rendere ancora più chiara la successione cronologica degli eventi.

Alla fine del lavoro, ecco il risultato:

Mappa concettuale illustrata del Piccolo Principe
Mappa concettuale illustrata del Piccolo Principe

Altre idee di mappe illustrate

Questo tipo di approccio si può utilizzare per qualsiasi materia, da argomenti di letteratura ad eventi storici.
Come mappa di esempio, oltre al Piccolo Principe, Marta ha illustrato anche la mappa dell’Odissea e dei Promessi Sposi.

Mappa concettuale illustrata dell'Odissea
Mappa concettuale illustrata dell’Odissea
Mappa concettuale illustrata dei Promessi Sposi
Mappa concettuale illustrata dei Promessi Sposi

Abbiamo deciso di mettere a disposizione degli utenti le mappe illustrate per facilitare lo studio, ma aspettiamo anche le vostre proposte su tematiche nuove!
Diamo spazio alla creatività!

PER IL DOWNLOAD CLICCA QUI

Se vuoi metterti alla prova con le idee proposte sul sito, iscriviti al nostro gruppo Facebook cliccando qui.

Scopri anche gli altri articoli della sezione creatività e scuola

Articolo illustrato da Marta Biasci