Halloween: cartoonizzati!

Spread the love

Manca meno di una settimana ad Halloween.
Zucche, costumi e dolcetti sono pronti per far felici i bambini – e non solo!
Parlando con Chiara abbiamo pensato sarebbe stato interessante proporre un tutorial di disegno a tema, studiato proprio per questa festività.

Così, visto l’entusiasmo che aveva smosso il tutorial Disegno artistico alle medie: come realizzare un autoritratto cartoon, eccoci con un nuovo tutorial a tema Halloween!

L’occorrente è lo stesso della volta scorsa. È sufficiente una matita o un pennarello a punta fina se lavorate in tradizionale o una tavoletta grafica qualora voleste cimentarvi con il digitale.

Halloween cartoon: step 1

Scegliamo quindi la foto che vogliamo andare a riprodurre in cartoon.

halloween cartoon: step 1

L’idea è quella di andare a modificare le proporzioni del personaggio per rendere più evidente l’idea del cartoon: occhi grandi, bocca grande, viso piccolo, spalle strette, capelli voluminosi, sono alcuni degli aspetti che caratterizzanno il nostro personaggio.

Prima di procedere con la modifica delle proporzioni, però, abbiamo bisogno di comprendere la struttura reale del soggetto.
Quindi, prendiamo un foglio di carta traslucida e iniziamo a ricalcarne le linee principali.

È importante tracciare solo le linee che riteniamo importanti al fine del disegno. Ad esempio, nel nostro caso, eviteremo di ricarlcare le linee di espressione che andrebbero ad “invecchiare” il personaggio.

halloween cartoon: step 2

Quindi, finito il lavoro, dovremmo avere qualcosa del genere.
Notate come anche nei capelli sono evidenziate solo alcune ciocche; le ombre principali (come quella sotto il viso) vengono tracciate appena e le tracce degli occhi sono evidenziate differentemente in base all’importanza del segno (es.: pieghe della pelle più sottili, ciglia più spesse).

 step 3

cartoon: step 2

Andiamo a sovrapporre un altro foglio ancora.
Il lavoro vero e proprio di creazione del cartoon (la parte più creativa e divertente del lavoro) inizia ora.

Prendiamo un foglio bianco da stampante e sovrapponiamolo al foglio traslucido. Avremo bisogno di luce da sotto per favorire il ricalco quindi abbiamo due possibilità:
appoggiarci ad un tavolino di vetro con un’illuminazione dal basso, oppure alla finestra. Nel caso in cui lavoriate in digitale, sarà sufficiente diminuire l’opacità di ogni nuovo livello che viene a sovrapporsi.

In questa fase andremo anche a togliere tutte le linee d’espressione che ora non servono più; lasceremo solamente poche linee principali proprio come nei cartoni animati in cui, di solito, si tende a semplificare il più possibile.

I temi che possiamo utilizzare per integrare l’argomento “Halloween” sono infiniti: streghe, gatti neri, zucche, fantasmi, zombie e così via. Nel caso specifico abbiamo optato per la classica strega. Quindi, nella rielaborazione del personaggio, sarà sufficiente aggiungere qualche piccolo dettaglio che contraddistingua il personaggio scelto: cappello, collana, vestito nero.

step 4

cartoon: step 3

Potete decidere a questo punto se procedere con la colorazione o lasciare l’illustrazione così, con il tratto pulito.
Con l’illustrazione ultimata puoi realizzare delle cartoline, delle card, il tuo nuovo avatar per i social… Le possibilità di applicazione sono infinite!


Seguici anche su Instagram:
Alessandra LoretiChiara Topo

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del sito? Iscriviti alla newsletter!

Per scoprire l’ebook di Halloween con 10 progetti creativi, clicca qui!

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.