Outside the Game, quando il gioco diventa arredamento (pt 2)

Vi avevo già parlato di Outside the Game qui.
Come vi spiegavo, Outside the Game è lo spin-off di una società (la do.sim.) che da più di 40 anni opera nel settore entertainment.
OTG si occupa di trasformare oggetti ludici vintage (come le testate dei flipper) in oggetti di arredamento moderni.
Un progetto che mi ha entusiasmata fin da subito!

Recentemente l’azienda si è occupata dell’arredamento di un bar romano che ha scelto di dare un tocco creativo al proprio locale. Hanno selezionato alcuni dei quadri realizzati con testate dei flipper e montati in quadri semplici o retroilluminati.
I numeri del punteggio, poi, sono stati personalizzati con date, su scelta del committente.

Sono andata a fare qualche scatto al locale che trovate di seguito <3

______________________________

Oltre ai quadri, un altro pezzo forte dell’azienda sono i tavoli realizzati con l’intero pianale dei flipper.
Le luci si illuminano, mantenendo la sequenza e i colori originali!

Un’idea davvero unica! Non trovate?

Spero, con questo articolo, di avervi incuriositi almeno un po’! 😀
Se volete saperne di più, sul loro sito ufficiale trovate tutte le info in merito
-> https://www.outsidethegame.it/

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.