Intervista a Elena Aiello

Buongiorno! Oggi per la rubrica “interviste creative” scambieremo due chiacchiere con l’illustratrice e art director siciliana Elena Aiello, specializzata nel settore AR\VR e illustratrice di libri per bambini.

Ciao Elena! Raccontaci, come ti sei avvicinata al mondo dell’illustrazione?

Disegnare è sempre stata la mia passione sin da piccolissima. Il disegno non è mai stato un semplice hobby, ma quasi come respirare per me e non ho mai accantonato questa bellissima attività.
Col passare degli anni però, ho dovuto scegliere il mio percorso di studi e purtroppo causa famiglia contraria, non ho potuto frequentare il liceo artistico e l’accademia. Ho così scelto di studiare Marketing e Comunicazione ( prima volevo fare la giornalista, poi scelsi l’ambito pubblicitario). Con il settore advertising mi avvicinai sempre più al mondo dell’art direction e a poco a poco tornai a quella che era la mia grande passione: disegnare per i più piccoli.
Ho cominciato a comprare tantissimi libri per bambini, ne ho studiato forme e colori, ho preparato un portfolio e l’ho presentato per la prima volta al Bologna Children Book fair. E così è iniziata la mia “carriera” da illustratrice.

Come nasce il progetto Bad Pug – Creative Studio?

Bad pug nasce dalla creatività mia e di mio marito Christian. Lui è un programmatore con la passione per i videogames e così abbiamo deciso di fondare uno studio creativo tramite cui poter dar vita ai nostri personaggi.
Abbiamo realizzato diverse app e prodotti in realtà aumentata e non smettiamo mai di inventare nuove storie!
Perché Bad Pug? Ho un debole per i carlini e non ho potuto fare a meno di dedicare il nome dello studio alla mia seconda passione oltre il disegno…I pugs!

 Navigando sul sito di Bad Pug, ho notato che tu e Christian siete molto attivi nell’ambito del mobile gaming. Quant’è importante, oggi, per un illustratore saper sfruttare le nuove tecnologie?

Bella domanda! Direi che sfruttare le nuove tecnologie è sempre un plus perché ti apre la mente a nuove strade. Una nuova tecnologia infatti diventa uno strumento innovativo per la creatività! Prendo ad esempio la realtà aumentata; uno strumento che, se sfruttato bene, può dare molto risalto alle illustrazioni ( specialmente se animate). Consiglio quindi di tenersi aggiornati sulle proposte tech, in quanto potrebbe dimostrarsi un’occasione per nuovi entusiasmanti progetti di lavoro!

 Tra i tuoi progetti  più recenti c’è Star Signs, un libro per bambini sui segni zodiacali.Come è nata l’idea?

Ho voluto fare questo piccolo esperimento di un libro autoprodotto tramite Amazon e ho scelto delle illustrazioni che avevo realizzato in precedenza. Sono una fan dell’astrologia, mi piacciono i segni zodiacali ( sempre e comunque considerandolo come un gioco!) e ho voluto realizzare dei bimbi che caratterizzassero lo zodiaco.

 Domanda di rito che rivolgo a tutti i creativi: come si svolge una tua giornata tipo?

La mia giornata tipo è abbastanza frenetica. Mi sveglio alle 8:00 e dopo aver strapazzato di coccole il mio carlino Gordon ( mio principale “Muso” ispiratore), faccio colazione con caffè e merendine. Dopo essermi preparata e vestita, esco e mi reco in ufficio dove mi attende la mia coloratissima postazione di lavoro ( il mio capo conosce bene la mia passione per il rosa e i peluches). Mi occupo di art direction in un’azienda specializzata in ambito AR e VR e adoro quando tra i miei incarichi c’è quello di occuparmi di personaggi per bambini!

A volte, porto il mio cagnolino Gordon in ufficio ( ha una postazione tutta sua!) così non rimane tutto il giorno da solo in casa.
Verso le 18:00, stacco e torno a casa. Dopo le faccende di casa, spesa, piatti, cena, etc., se non sono troppo stanca mi dedico alle illustrazioni personali per continuare ad allenare la mano. Se invece ho incarichi dalla mia agenzia Lemonade, lavoro alle tavole commissionate. Se non sono già stramazzata a terra per la stanchezza, guardo qualche sciocchezza in tv e vado a dormire!
Mi ritengo una persona molto fortunata perché faccio un lavoro che mi piace moltissimo e ho dei colleghi e un capo che mi supportano.

Qual è tra i tuoi progetti quello che finora ti ha regalato più soddisfazioni?

Non ho un progetto preferito perché, ahimé, non riesco mai ad affezionarmi a ciò che realizzo. Quello però che mi ha portato più soddisfazione è forse un disegno in 3d che ho pubblicato su Sketchfab. Ho realizzato una piccola scultura di Frida e hanno pubblicato il mio lavoro tra i migliori del mese su un sito di settore. É stata una soddisfazione e anche una gratificazione inaspettata.

E il personaggio che ti diverte di più illustrare se ce ne è uno in particolare?

I personaggi che illustro più spesso sono mio marito Christian e il mio cane Gordon.
A Gordon dedico vere e proprie illustrazioni dettagliate, mentre per quanto riguarda mio marito, disegno per lo più sketches simpatici per prenderlo in giro.

Progetti futuri?

Tra i progetti futuri, mi piacerebbe disegnare un libro con protagonista Gordon. Magari unendo la tecnologia AR e la classica cara vecchia illustrazione. Gordon è un cane molto buffo e sono sicura che i bambini lo adorerebbero! Come sogno nel cassetto ho invece quello di disegnare giocattoli. Magari un giorno…

Manderesti un saluto ai fan della Fabbrica dei Sogni?

Un caro saluto alla Fabbrica dei Sogni e ad Alessandra che ringrazio per questa bellissima intervista. Auguro a tutti coloro che amano il mondo dell’illustrazione di continuare a seguire i loro sogni e, anche se sembra una frase scontata, di non arrendersi mai. Il mio consiglio è quello di studiare le opere dei vostri illustratori preferiti, capirne le gestualità e la “semplicità” delle forme. Una volta allenata la mano, potrete realizzare un bellissimo portfolio e proporlo a diverse case editrici. Non è impossibile, bisogna solo lavorare tanto e avere moltissima dedizione ed amore per l’illustrazione!

Elena sul web
Behance: https://www.behance.net/elenapugger
linkedin: https://www.linkedin.com/in/elena-aiello
Facebook: https://www.facebook.com/theartofelenaiello
Instagram: https://www.instagram.com/elenapugger
Sketchfab: https://sketchfab.com/Elena.Aiello

 
Scopri Star Stigns di Elena su Amazon!



 
Clicca qui per scoprire tutte le altre interviste creative del sito

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.