Disegnare con linee e tratteggio

Spread the love

Parliamo spesso di COSA disegnare, ma non altrettanto spesso di COME disegnare. La creatività nel disegno non è vincolata solo ai soggetti che scegliamo di ritrarre; possiamo anche essere creativi nel modo in cui decidiamo di farlo.

Quando disegnamo qualcosa diamo per scontato che la linea debba essere precisa, morbida, pulita. Ma non è necessariamente così.
In questo articolo vedremo proprio come intervenire sull’outline del nostro disegno per renderlo unico, utilizzando linee dritte, spigoli e tratteggio.

Per capire come fare, iniziamo con elementi semplici; in questo articolo lavoreremo su 3 aree tematiche diverse: fiori e foglie, pasta, elementi marini.

Iniziamo con le foglie.

Il primo step sarà quello di creare una gallery fotografica di riferimento che prenderemo come spunto per le nostre foglie.

Subito dopo andremo a riprodurle sul foglio, tenendo in considerazione che le linee intere andranno ad alternarsi alle linee tratteggiate.
Lavoriamo sempre per sintesi, ricordandoci di stilizzare le forme affinché siano chiare e riconoscibili a colpo d’occhio.


Riempiendo il foglio dovremmo ottenere qualcosa di questo tipo.


disegnare con il tratteggio - foglie
disegnare con il tratteggio – foglie

Un modo per esaltare il tratteggio è quello di lavorare con il colore bianco su uno sfondo colorato. Potreste utilizzare una matita bianca oppure, ancora meglio, un Uniposca a punta sottile su cartoncino colorato.

disegnare con il tratteggio - foglie
disegnare con il tratteggio – foglie

Rimanendo in ambito “natura”, adesso, prendiamo come riferimento il mondo marino: pesci, conchiglie, coralli, alghe, cavallucci… Di certo l’ispirazione non manca.
La cosa carina di questi soggetti è che possiamo stilizzarli con pochissime linee e renderli comunque interessanti nella rappresentazione e soprattutto riconoscibili.

Ecco un esempio.

disegnare con il tratteggio - ambiente marino
disegnare con il tratteggio – ambiente marino

Anche qui la versione su sfondo scuro esalta i soggetti aumentando i contrasti.
Un esercizio semplice ma, nel complesso, di grande effetto.

disegnare con il tratteggio - ambiente marino
disegnare con il tratteggio – ambiente marino

Ultimo tema con cui sperimenteremo questa tecnica di disegno è quello del cibo.
Per quanto possa suonare strano la pasta ci fornisce moltissimi spunti creativi poiché ne esiste una varietà infinita, tra corta e lunga.
Ecco alcune proposte con cui potete provare a sperimentare.
Ricordatevi che lo scopo principale è quello di divertirsi e mettere in campo la propria creatività.
Rimarrete stupiti di quanti progressi riuscirete a fare continuando a provare!

immagini nell’articolo a cura di Marta Biasci

Ora tocca a te, realizza il tuo disegno con il tratteggio!
Se vuoi metterti alla prova con le idee proposte sul sito, iscriviti al nostro gruppo Facebook cliccando qui.

Scopri anche gli altri articoli della sezione tutorial/collaborazioni creative