Il Puzzle delle Emozioni

Tra pochi giorni riapriranno i cancelli delle scuole primarie.
Il primo giorno di scuola, oggi più che mai, è davvero importante sia per chi proviene dalla scuola d’infanzia, sia per tutti gli altri bambini che negli ultimi 2 anni hanno dovuto studiare in DAD.
Finalmente la maggior parte delle scuole torna a fare lezione in presenza e sicuramente tra i banchi si scateneranno tante emozioni differenti.
Come sapete, il tema delle emozioni appare spesso negli articoli de La Fabbrica dei Sogni in quanto la loro conoscenza fornisce ai bambini validi strumenti di autoregolazione e consapevolezza.
Oggi, perciò, vi propongo una risorsa gratuita e stampabile per creare un cartellone delle emozioni ad inizio anno scolastico.
Potrete ripete l’iniziativa anche l’ultimo giorno di scuola, in modo da mettere a confronto i due risultati.

il puzzle delle emozioni - primo giorno di scuola
il puzzle delle emozioni – primo giorno di scuola

Disegnare il proprio tassello

Invitate i bambini a mettere sui banchi matite colorate e pastelli.
Successivamente chiedete alla classe di chiudere gli occhi e di focalizzarsi sul proprio stato d’animo. “Come ti senti in questo momento?”.
Specificate di porre attenzione sull’emozione che stanno vivendo, poi suggerite di associare un’immagine a quell’emozione.
A questo punto distribuite ad ogni bambino un tassello del puzzle pre-ritagliato chiedendo di disegnare l’emozione che hanno percepito mentre avevano gli occhi chiusi.
L’ideale sarebbe che ognuno possa concentrarsi in silenzio sul proprio disegno, senza chiacchiere o musica, così da non modificare la percezione dell’emozione visualizzata.
Sconsiglio l’uso dei pennarelli in quanto limitanti sia a livello di colore che di modulazione del tratto.
Se i bambini dovessero domandare cosa possono disegnare, lasciateli totalmente liberi sulla scelta tra concreto e astratto o tra il riempire tutto il tassello o meno.

esempio tassello puzzle

Creare il Puzzle

Quando tutti i bambini avranno terminato di disegnare, giungerà il momento di assemblare insieme il puzzle. Ti consiglio di prendere un cartoncino sul quale incollare tutti i singoli tasselli e magari di arricchirlo con un titolo riguardante l’attività. Ogni tassello ha in alto un piccolo numero che sarà utile per ricostruire l’intero puzzle formato da sei colonne e cinque righe. Se dovessero esserci tasselli in eccesso, puoi scegliere se eliminarli o magari aggiungere anche i disegni delle maestre. Non importa se l’insieme dei tasselli non forma un rettangolo perfetto.
Per aiutarti a ricordare da chi è stato disegnato ogni singolo pezzo, puoi anche distribuire i tasselli in ordine alfabetico in modo tale che ogni numero sul puzzle corrisponda a quello dell’appello. In questo modo sarà più facile anche fare un confronto a fine anno nel caso in cui scegliessi di ripetere l’attività per mettere a confronto le 2 fasi dell’anno.

il puzzle delle emozioni - esempio
il puzzle delle emozioni – esempio

Gli stampabili per il Puzzle delle Emozioni

Gli stampabili comprendono cinque differenti fogli A4 ed in ciascuno ci sono 6 pezzi del puzzle.
Se vuoi realizzare il puzzle ancora più grande e hai a disposizione una fotocopiatrice in formato A3, ti basterà fotocopiare il file originale nel formato A3 per avere il doppio delle dimensioni per ciascun foglio. Il consiglio è di distribuire ai bambini i pezzi del puzzle già ritagliati per questa attività.

Ti ricordiamo che i file sono una risorsa gratuita pertanto puoi condividerlo con chiunque pensi possa trovarlo utile. Ti chiediamo solamente la gentilezza di condividere il link di questo articolo e non i file già scaricati. In questo modo ci aiuterai a sostenere il progetto La Fabbrica Dei Sogni e darci la possibilità di fornirti tanti altri strumenti utili per l’apprendimento.

Gli stampabili del puzzle
Gli stampabili del puzzle
clicca qui per scaricare i file de Il Puzzle delle Emozioni

Scopri anche “Il fiore di Plutchik per i bambini”

Articolo a cura di Jasmine Mattiocco