Memory tattile

Recentemente abbiamo parlato di come stimolare la fantasia dei bambini attraverso il disegno con l’ideazione di personaggi nati dagli scarabocchi (qui l’articolo). Oggi vi propongo, invece, un gioco che aiuta a sviluppare il senso del tatto, un memory diverso dal solito 🙂 infatti, a differenza del classico memory che si basa su vista e memoria, questa versione è adatta anche per i più piccolini in quanto lo scopo del gioco è trovare le due card (nel mio caso i fiorellini) fatte con lo stesso materiale. Per realizzare questi fiorellini ho utilizzato una fustella a forma di fiore e svariati materiali tra cui cartoncino, plastica da imballaggio, cartone, carta plastificata, stoffa.

La preparazione è davvero molto semplice. Sarà sufficiente ritagliare due card per ogni materiale scelto.

A questo punto potete metterle all’interno di un barattolo e iniziare il gioco. Il bambino dovrà toccare (senza guardare) le card all’interno del barattolo/scatola ed estrarre i due doppioni realizzati con lo stesso materiale.

Se il bambino è abbastanza grande si può fare una “modalità sfida” come il classico memory dove continua a giocare fino al primo errore, dopodiché il turno passa all’altro giocatore. Si continua così fino a che tutte le coppie non vengono trovate. Vince il giocatore che, alla fine, ha trovato il maggior numero di coppie.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.