Disegnare come gli impressionisti

L’Impressionismo è una corrente artistica che nasce a Parigi intorno al 1860.
Gli artisti impressionisti sanno che la visione di ogni oggetto è influenzata dalla luce che lo colpisce; per questo fanno della luce l’elemento chiave dell’immagine ritratta.
Poiché la luce cambia con il passare delle ore, dei giorni, delle stagioni, gli impressionisti trovano un modo rapido per mettere su tela quello che osservano. I colori non vengono più mescolati ma si uniscono agli altri colori in una sequenza di rapide pennellate che creano armonie e contrasti.

I bozzetti, i disegni preparatori perdono la loro importanza. Ciò che conta davvero è l’immediatezza dell’immagine che comunica la sua essenza attraverso il colore. Non è importante che le pennellate siano precise e curate, gli impressionisti amano tutto ciò che è mutevole e dinamico.

In questo articolo proviamo a realizzare insieme un’illustrazione prendendo come riferimento lo stile impressionista.

Per eseguire questo tutorial ti servirà:
una foto di riferimento
un foglio per acrilici
una matita per lo sketch
colori acrilici (e dell’acqua)
1 pennello

Se invece lavori in digitale avrai bisogno solamente di un computer, un programma di grafica e la tavoletta.

Pronti? Cominciamo?

Cerchiamo innanzitutto una foto da utilizzare come riferimento.
Poco fa abbiamo parlato di dinamismo, quindi scegli un’immagine che possa permetterti di cogliere questo concetto di movimento.

disegnare l'impressionismo - 00 la scelta della foto
disegnare come gli impressionisti – 00 la scelta della foto

Disegnare come gli impressionisti – Lo sketch

Lo so, abbiamo appena detto che nell’impressionismo i bozzetti e gli sketch preparatori perdono la loro importanza. Ma noi, prima di poterli togliere dal nostro iter creativo, dobbiamo imparare a padroneggiare il colore e i movimenti del pennello.
Quindi realizzeremo una bozza preparatoria.
Prendi un foglio, una matita e ricalca le linee principali della foto.
Come in questo caso, puoi decidere di modificare un po’ le forme per conferire al disegno uno stile diverso (magari più cartoon).

disegnare come gli impressionisti - 01 lo sketch
disegnare come gli impressionisti – 01 lo sketch

Disegnare come gli impressionisti – Colore, fase 1

Adesso procedi con il colore stendendo delle pennellate (colore acrilico se lavori in tradizionale oppure con la penna se disegni in digitale) e segui un movimento obliquo per rendere l’idea della luce che asseconda i movimenti del vento sull’erba.

disegnare come gli impressionisti - 02 il colore di base
disegnare come gli impressionisti – 02 il colore di base

Disegnare come gli impressionisti – Colore, fase 2, 3, 4 e 5

Ora procedi con un secondo strato di colore per aumentare la profondità dell’immagine. Affianca ai colori già applicati altre tonalità simili ma con un’intensità diversa.
Vai avanti così integrando anche altri colori e muovendo le pennellate con angolazioni diverse fino a che lo sfondo, nel suo insieme, non ti convince del tutto.

disegnare l'impressionismo - secondo strato di colore
secondo strato di colore
disegnare l'impressionismo - terzo strato di colore
terzo strato di colore
disegnare l'impressionismo - quarto strato di colore
quarto strato di colore

Adesso, con le stesse modalità, colora anche il personaggio principale.
Non preoccuparti di coprire le linee costruttive, andrai a ripassare gli elementi con un pennello a punta fina direttamente sopra il colore steso e asciutto.

disegnare l'impressionismo - colore fase 5

colore fase 5

Et voilà

Il tuo disegno nello stile impressionista è pronto!

disegnare come gli impressionisti - definitivo
disegnare come gli impressionisti – definitivo

Scopri anche gli altri articoli della serie “Il disegno nella storia”:
Il disegno nella Preistoria
Il disegno nell’Antico Egitto
Il disegno nell’antica Grecia
Disegnare come gli artisti del Rinascimento
Disegnare nello stile Rococò

Ora tocca a te! Se ti piacciono gli articoli della Fabbrica dei Sogni e vuoi cimentarti nelle nostre sfide di disegno, iscriviti subito al gruppo Facebook!