Disegnare come gli artisti della POP ART


Dopo aver affrontato il tema del Surrealismo parliamo di Pop Art.
La Pop Art (diminutivo di Populart Art) è stato un movimento artistico rivoluzionario sviluppatosi tra gli anni ’50 e ’60, prima in Gran Bretagna e poi negli Stati Uniti.
L’arte di questo movimento non si rivolge alla soggettività del singolo, ma piuttosto alle masse; la Pop Art, infatti, racconta la società consumistica.
Le opere, piene di colore e vivacità, celano allo stesso tempo l’entusiasmo e l’ansia generati da un mondo frenetico e consumistico come il nostro.

Tra i più grandi esponenti di questo movimento ci sono sicuramente Richard Hamilton, Andy Warhol e Roy Lichtenstein.
Andy Warhol parlava della pop art definendola “un modo di amare le cose” e, insieme agli altri artisti dell’epoca, mise in discussione le tradizioni dell’arte eliteria, utilizzando immagini e tecniche tratte dalla cultura di massa.

Elementi di un’opera della POP ART

Tra i tratti distintivi che accomunano un’opera della POP ART troviamo:

  • Le celebrità al centro della scena. Da Marilyn Monroe a Mickey Mouse fino a Popeye, i soggetti ritratti dagli artisti della Pop Art sono iconici, simboli del loro specifico periodo storico.
  • Largo ai colori brillanti e alle tinte piatte! Gli artisti amano esprimersi attraverso la vivacità del colore utilizzandolo in tinte piatte e sfruttandone i contrasti.
  • L’influenza del mondo del fumetto. Come per i soggetti rappresentati, anche altri elementi vengono estrapolati dal mondo del fumetto, come i balloon, le vignette o l’utilizzo di parole onomatopeiche come boom – bang – slam!
  • Anche i prodotti commerciali diventano parte dell’arte! Lo abbiamo già detto: la pop art parla e racconta la cultura di massa. Ecco perché diventa normale trovare in un dipinto una nota scatola di fagioli o una lattina di Coca Cola.

Adesso che abbiamo visto i punti chiave di questo movimento, vediamo come poter realizzare un’illustrazione a tema.

Disegnare come gli artisti della POP ART: dallo sketch alla lineart

Per questo tutorial creeremo un’ipotetica cover di una rivista di moda partendo da una foto.
Come in tutti i tutorial della rubrica disegno nella storia, anche qui rivisiteremo il personaggio in chiave cartoon. Se non sai da dove partire, ti suggeriamo di cliccare qui per leggere il post sul tema .

Iniziamo subito col costruttivo del soggetto e individuiamo lo spazio che sarà occupato dal testo.

lo sketch
lo sketch

Ora procediamo con lo sketch integrando anche il testo che vogliamo inserire.

disegnare come gli artisti della pop art: il disegno di base
il disegno di base

È il momento della lineart! ripassiamo le nostre linee a matita con un pennarello a punta fina cercando di modulare il tratto e alternando zone più ricche di linee a zone più semplici. Nel nostro caso abbiamo deciso di non ripassare la scritta perché andremo a colorare lo sfondo facendola risaltare solo con il bianco del foglio.

disegnare come gli artisti della pop art: lineart
lineart

Il colore

Per il colore nello stile della pop art ci serviremo di campiture piatte e di retinature, tipiche delle opere di Roy Lichtenstein. Andremo poi ad aggiungere altri dettagli come il codice a barre e il testo nel balloon per arricchire l’immagine e renderla una vera copertina di rivista.

colore sfondo
sfondo
retinatura
retinatura
disegnare come gli artisti della pop art: definitivo
disegnare come gli artisti della pop art: definitivo

Et voilà! la nostra illustrazione è ultimata!

cover pop art  completa
cover pop art completa

Ora tocca a te!
Se vuoi metterti alla prova con le idee proposte sul sito, iscriviti al nostro gruppo Facebook cliccando qui oppure scopri gli altri articoli per la serie disegno nella storia.